Google+

Post in evidenza

Come progettare la cucina

Moderne, minimal, classiche, in muratura, country, shabby... In legno, in acciaio, laccate, in pvc, in vetro..c'è da perdere la testa...

9 giugno 2013

Torta di grano saraceno e yogurt con sorpresa

torta di yogurt e melePer chiudere questa domenica un po' uggiosa, una torta dal sapore rustico.
La torta al grano saraceno, diciamo l'originale, l'ho assaggiata da mia mamma, che tanti anni fa dal ritorno dalle vacanze in Trentino ( se non ricordo male) oltre a speck, pane di vario genere, formaggi ecc..ha provato, senza risultato, a nascondere una scatolina con un quarto di torta.
Amore al primo assaggio!
Qua da noi, purtroppo non si trova, e dopo tanti anni mi è tornata in mente e ho cercato la ricetta originale.
Il risultato è stato meraviglioso, ma la ricetta prevede un sacco di burro e uova,  diciamo che non la mangi proprio a cuor leggero,  anche se è farcita con la marmellata. 
Poi venerdì volevo fare una torta allo yogurt per la colazione,  nel frigo ho trovato solo lo yogurt al grano ed avevo ancora del grano saraceno avanzato dalla prima torta ..ho provato a fare un po' di sostituzioni qua e la alla ricetta della torta allo yogurt ed è uscita questa..da mangiare consapevolmente ma con meno sensi di colpa..
Il metro di misura per questa ricetta è il vasetto di yogurt.







torta di yogurt

INGREDIENTI
1 vasetto di yogurt a scelta, ma non alla frutta.
2 vasetti di farina di grano saraceno
1 vasetto di fecola di patate
2 vasetti di zucchero di canna
1/2 vasetto di olio di riso o di semi, ma non extravergine.
3 uova
una bustina di lievito
un pizzico di sale
scorza grattugiata di limone
1 mela grande





PREPARAZIONE
Prima di tutto mettete lo yogurt in un bicchiere, lavate e asciugate il vasetto che vi servirà per misurare.



Dividete le uova e mettete i tuorli in una ciotola con lo zucchero e sbattete con le fruste finchè non diventa spumoso.










Aggiungere l'olio a filo e poi lo yogurt, amalgamare bene ed infine la scorza di limone.









Montate gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale.

Aggiungerli al resto dell'impasto, delicatamente e mescolando dall'alto verso il basso per non far smontare gli albumi.



Aggiungere a poco a poco la farina di grano s. ed infine il lievito miscelato alla fecola.
Fate amalgamare il tutto sempre delicatamente.





Versare l'impasto in una tortiera foderata con carta forno (o imburrata e infarinata)
Tagliare a fette spesse la mela cospargerle sulla torta facendole affondare.
In questo modo grazie anche alla lievitazione della torta, spariranno al suo interno, ogni fetta avrà a sorpresa, la sua fetta di mela..
Si lo so, era meglio una carta da100€ come sorpresa.



Cuocere a 180°  per 40 min in forno ventilato.
Sempre la prova dello stecchino, deve uscire bello asciutto.


torta di mele

torta di mele
Varianti: 
Invece delle mele potete usare altri frutti, oppure pinoli  o cioccolato.
Potete anche lasciarla al naturale e farcirla con marmellata a piacere,  vi consiglio una dal sapore asprigno come frutti di bosco o mirtilli.

Curiosità:
Si pensa, erroneamente, che metter un pizzico di sale negli albumi serve a farli montare meglio.
In realtà si metteva un tempo per la sua funzione di "antigelo", infatti le uova fredde non montano bene. 
Quindi se le uova sono a temperatura ambiente, non è necessario il sale, ma solo se sono di frigo.


Nessun commento:

Posta un commento

commenta il post

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+