Google+

Post in evidenza

Come progettare la cucina

Moderne, minimal, classiche, in muratura, country, shabby... In legno, in acciaio, laccate, in pvc, in vetro..c'è da perdere la testa...

3 settembre 2013

bistecca di maiale al forno

Sta diventando sempre più difficile riuscire a scrivere sul blog.
In più il mio compagno, per questo mese, farà i turni al lavoro, avrò giornate PIENE!
Basta però lamentarsi, non serve mai a nulla, quindi su le maniche..anche se sono in canottiera, è il gesto che conta e dà grinta!
Una delle mie prime ricette, di ormai 5 anni fa, salvo scoprire in seguito che si trova su quasi tutti i menù delle taverne a Foligno, detta Porcona..( i Folignati mi smentiscano pure ma a me l'hanno venduta così).non provare a fare nessun tipo di ricerca su Google!
Io non so friggere, cioè..a friggere siamo buoni tutti, ma il fritto è un'arte! A me non appartiene, tanto meglio!
Tutto ciò che potrebbe essere fritto, a casa mia passa al forno.
Spesso abbiamo voglia di qualcosa di gustoso, diverso dalla solita fettina, che sia veloce da preparare e
che si cuocia da solo mentre sto facendo qualcos'altro, infatti è perfetto anche quando si hanno ospiti a cena perchè una volta cotto può riposare in forno spento e con la porta aperta almeno 10-15 minuti.
bistecca al forno



Adesso che le sere sono finalmente fresche, non pesa così tanto accendere il forno per una mezz'ora (toglietemi il piano cottura ma non il mio forno!!)
Ah, nonostante tutto è "light"...anche se non sembra, perché la bistecca di maiale (quella con l'osso mi raccomando) è una parte più magra del maiale, di olio ce ne va giusto un cucchiaio e non va fritta..
Di solito questo taglio di carne viene cotto in padella o alla brace, ma risulta sempre "stoppaccioso" proprio perché privo di grasso.
Spero vi piaccia la ricetta e io vi assicuro che non ha mai deluso nessuno.


INGREDIENTI
4 bistecche di maiale con osso
Prezzemolo
Pan grattato ( quanto basta per impanare)
pepe
sale
olio 1-2 cucchiai

PROCEDIMENTO
In un piatto largo, mescolare il pangrattato con il pepe e il prezzemolo ( il sale va aggiunto alla fine)
Impanare le bistecche schiacciandole bene con le mani.
Adagiarle su una teglia rivestita di carta forno e cospargerle con l'olio, ne basta davvero poco, e far riposare (se si ha tempo) almeno 20 minuti, in modo che il pangrattato assorba tutto l'olio.
Nel frattempo portare il forno a 180-200° funzione statica.
Infornare per 30 minuti girandole a metà cottura. Gli ultimo 5 minuti alzate il forno per far formare la crosticina.
Quando la carne si inizia a staccare dall'osso e con la forchetta non oppone resistenza, sono pronte!
Salare e servire.

porcona


Silvia

8 commenti:

  1. OTTIMA!
    È veloce, facile e gustosissima!!
    L'ho già fatta 2 volte e devo dire che è fondamentale rispettare i tempi di cottura che tu consigli!
    Grazie!!!

    RispondiElimina
  2. brava brava brava!!
    Sono sempre molto contenta quando ti vengono bene le ricette.da leccare i baffi!

    RispondiElimina
  3. mi ispira molto e cercavo proprio una ricettina di questo genere, per non preparare questa carne come al solito in padella...questa sera le preparo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la mia preparazione preferita..facile, buonissima e poco impegnativa..
      E' piaciuta anche a voi?
      Silvia

      Elimina
  4. è possibile farla anche sulla brace, è più buona, ma è necessario prestare attenzione alla panatura

    RispondiElimina
  5. si concordo! davvero speciale alla brace, ma c'è rischio di mangiare la panatura bruciata e non ci piace. quindi se volete provare occhio eh! ;)

    RispondiElimina
  6. Che succede se le bistecchine che sto scongelando non hanno l'osso? vale la pena lo stesso o mi verrà troppo asciutta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è problema, magari tienila 5 minuti in meno nel forno.
      Vedrai che non ti verrà secca, devi solo considerare i tempi di cottura in base anche allo spessore della bistecca.
      Fammi sapere com'è andata ;)

      Elimina

commenta il post

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+