Google+

Post in evidenza

Come progettare la cucina

Moderne, minimal, classiche, in muratura, country, shabby... In legno, in acciaio, laccate, in pvc, in vetro..c'è da perdere la testa...

21 ottobre 2013

Iniziamo con le zuppe: ZUPPA RUSTICA per tutti!

Mi hanno rimproverato.."non scrivi mai ricette di verdure, zuppe e vellutate".
Avete ragione!!
Il problema è che le verdure le dò per scontate, non esiste pranzo o cena senza le verdure a casa mia, fosse anche solo un misero pomodoro.
Però in estate io non cucino molto e comunque la stagione  offre solo verdure da consumare crude, o alla griglia. Che dovrei scrivere? come tagliare l'insalata??



L'estate è appena finita..ed è ora di iniziare. Bene allora apriamo le danze verduriane e legumiane, con una zuppa adatta per tutta la famiglia, grandi e piccini, dai 12mesi in poi o comunque dall'inserimento dei legumi.
Esistono un milione di zuppe con un mix di legumi e cereali gia mixati ( ovviamente secchi ) oppure potete fare scorta e comperarli separatamente poi creare zuppe diverse ogni volta con lenticchie, lenticchie rosse, piselli, fave, fagioli, ceci, farro, riso ecc..
I tempi di ammollo di solito vanno dalle 2h per le lenticchie alle 12h per i fagioli, ma questo dipende anche dalle marche, qualcuno non ha nemmeno bisogno di ammollo.
Le cotture variano ma ci aggiriamo dai 30 minuti al massimo 2 ore. Quindi leggete sempre l'etichetta.
Per chi non ha mai fatto zuppe basterà solo un pò di dimestichezza con i tempi di ammollo, per chi invece di zuppe se ne intende  avrà voglia di trovare sempre nuovi e gustosi accostamenti.
Premessa fatta, oggi sono "sfatta" e non rileggerò nemmeno ciò che ho scritto.



INGREDIENTI

250gr di farro, riso, lenticchie, lenticchie rosse e piselli
proporzioni variabili in base al gusto
1 costa di sedano
1 cipolla 
1 patata media
5-6 foglie di verza
1 foglia di alloro ( se piace )
sale oppure dado
acqua
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 fette di pane 
peperoncino e paprica dolce




PROCEDIMENTO
Se la confezione lo richiede, procedete con l'ammollo dei legumi per il tempo indicato.
Lavare le verdure, sedano carota e cipolla tagliarli finemente, la patata a cubetti e la verza a striscioline o come meglio credete, comunque pezzi non troppo grandi.
In una casseruola mettete l'olio, due cucchiai d'acqua e le verdure, fate soffriggere pochi minuti.
Versare i legumi e i cereali e fate insaporire per 2-3 minuti aggiungendo mezzo bicchiere d'acqua.
Poi aggiungete acqua calda quanto basta a coprire tutto abbondantemente.
Con queste quantità serve 1,5 l. di acqua perchè i legumi e i cereali ne assorbono molta.
Ora salate o mettete due cucchiaini di dado granulare...se avete del brodo già fatto usatelo senza remore!
In pentola a pressione cuocete per 15 minuti dal fischio, in pentola normale 20-25 con il coperchio aggiungendo se necessario altro brodo.
Va servita con olio a crudo e buon parmigiano. Per la versione baby ci fermiamo qua.
Per i grandi andiamo avanti....
Tagliate le fette di pane a cubotti e conditele con un cucchiaio di olio uno di paprica dolce e un pò di peperoncino..a gusto vostro.
Disponetele in una teglia con da forno e infornate con funzione grill per 5 minuti.
Fate questa operazione all'ultimo perchè i crostini vanno serviti caldi!!





Varianti della zuppa.
Potete arricchirla con del guanciale tagliato a cubetti da soffriggere insieme alle verdure,
e se vi avanza nel frigo la crosta del parmigiano buttatela nella pentola dopo aver aggiunto l'acqua, ma usate meno sale, eventualmente aggiustate a fine cottura.

Silvia

Nessun commento:

Posta un commento

commenta il post

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+