Google+

Post in evidenza

Come progettare la cucina

Moderne, minimal, classiche, in muratura, country, shabby... In legno, in acciaio, laccate, in pvc, in vetro..c'è da perdere la testa...

E ....PER LORO

Quando si diventa genitori la vita cambia, questo si sa..frase ormai consunta!
Cambia in tante piccole cose, cambia il modo di gestire la giornata, di pensare allo shopping e alle vacanze.
Il cambiamento inizia alla lettura del test e prosegue quando il 90% delle donne, scopre di non aver contratto la famigerata Toxoplasmosi..inizia così il primo Step: verso la mania dell'igene e delle cose "sane".
In  casa tutto inizia a puzzare si Amuchina e, nel mio caso, le nausee non mi hanno aiutata.
Ancora non lo sai, ma è questa la vera ed unica fase idilliaca ( parlo per le donne alla prima gravidanza) . In casa si è solo in due, la pace regna sovrana, ignori l'esistenza di Peppa Pig e Pocoyo.
La mente è rilassata e vaga su come sarà, sul nome da decidere, e quanta voglia hai di abbracciare e conoscere tuo figlio/a.
L'ansia per la prossima visita dal ginecologo e per la pancia che inizialmente, sembra non crescere mai.
Poi l'emozione della nascita, e finché sei in ospedale, l'idillio continua.......poi varchi la porta di casa........
Come per magia, la casa non è più come l'hai lasciata prima del parto, qualcuno gli ha fatto una strana magia, ma non credo sia riuscita bene!
I tuoi ormoni ti stanno abbandonando...stanno facendo le valigie e tu li rivuoi perché erano il tuo capro espiatorio per qualsiasi cosa dicevi o facevi, e a tutti stava bene così!!!!
Un'ondata di parenti e amici che vengono a conoscere il nuovo arrivato, tu hai ancora le valigie in mano e sono tutti pronti a dirti come e cosa devi fare, qualcuno sarebbe da cacciare a pedate ma non lo fai, speri lo faccia il tuo compagno..ma è troppo occupato ad aiutare gli ormoni a fare le valigie.
Quei mini-esseri umani dormono, mangiano, "vanno di corpo", urlano..dormono, mangiano, vanno di corpo, urlano..dormono, mangiano ecc..
Le tue giornate sono scandite a ritmo di 2-3 ore (notte compresa)
Inizia il secondo Step: verso la mania dell'igene e la ricerca del sonno perduto.
Ti lavi le mani 70-80 volte al giorno, ma non hai tempo di lavarti i capelli e l'estetista inizi a credere che sia una figura mitologica..si si, ne ho sentito parlare.
Tutto è sterilizzato, tende, lampadari, porte, finestre, biberon e ciucci..un piccolo esercito di soldatini che stanno colonizzando la tua amata cucina.
Amuchina e Napisan i tuoi alleati contro i germi e batteri!!
Tranquilli, questa fase, a meno che non si è malati di pulizia gia da prima, dura pochi mesi...
Per trovare la giusta via di mezzo bisogna conoscere gli estremi no?
Inizi a cercare una valida alternativa e attracchi nel Bio, il cui mondo lo si scopre dopo l'arrivo dei figli (per la maggior parte delle persone è così..per altri fa solo figo!)
E inizi a farti tutta una cultura, scopri cosa sono gli INCI, che le marche di prodotti per l'infanzia più pubblicizzate sono in realtà le peggiori, e scopri invece che molti prodotti dei Discount sono più che validi e così via.
Elabori il tutto e lo usi con un po' di buon senso, e prima di chiedere a tuo marito di vendere la macchina e comperare un cammello catalitico perché è Eco!
Il terzo Step verso la mania dell'igene e la scoperta che in realtà la carota fa andare di corpo è lo Svezzamento!
Cucinare a vapore? Io credevo che solo i ravioli del cinese si cuocessero così!
Tutta una nuova pagina culturale sul cibo e le sue proprietà.
Solo cibi di stagione e a Km 0, e si perché chi con il Bio vuole solo fare il figo, ha lo shampoo, la carta-igienica,  il caffè e il latte solo Bio...ma mangia le fragole a Dicembre!!
Insomma, quando si diventa genitori si cambia, si cresce e si imparano tante cose.
Apprezzi il gusto delle cose fatte Home made, forse perchè noi ci divertivamo a giocare a campana e alla maestra e speri di trasmetterle ai tuoi figli.
Alla base di tutto c'è in me una grande passione per la cucina, tanta curiosità e una gran voglia di pasticciare e "inventare" come quando si è bambini.
Volevo condividere tutte le mie ultime scoperte e non tenerle solo per me.
Confrontarmi con altre mamme e condividere i "segreti" , consigli e piccoli trucchi per far scorrere le giornate senza impazzire e facendo divertire i bambini.
Perché è vero che il genitore è il mestiere più difficile al mondo, ma non c'è lavoro al mondo che ti ripaga allo stesso modo; vedere il sorriso e la felicità nel volto di chi hai messo al mondo, per il mondo, è la ricompensa
più gratificante che ci sia!







Secondi piatti baby








Nessun commento:

Posta un commento

commenta il post

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+